Come proteggere l’account di Facebook dagli Hacker


Proteggere la propria privacy sul web è importante, soprattutto nell’era dei social network in cui ci troviamo.

In questo articolo discuteremo di alcuni consigli per proteggere la propria privacy da attacchi hacker indesiderati:

1) Attivare la Verifica in 2 Passaggi

Questo è il miglioramento della sicurezza più recente da parte di Facebook. Ha sicuramente preso spunto da Gmail, ma è un modo molto efficace di proteggere il vostro account.

Attivando la verifica in due passaggi, dopo aver inserito nome utente e password per accedere al vostro account di Facebook, riceverete un SMS contenente un codice da inserire per verificare la vostra identità.

La conferma del login tramite inserimento del codice ricevuto sul vostro telefono non è bypassabile e quindi se un malintenzionato riuscisse a rubare le vostre credenziali di accesso, non riuscirebbe ugualmente ad entrare nel vostro account poiché gli servirebbe il codice di conferma.

2) Usare una password robusta

Una buona password è la chiave per assicurarsi che il proprio account sia al sicuro da possibili attacchi in rete, questo è un concetto che tutti comprendono, ma che quasi sempre ignorano.

La maggior parte delle persone infatti imposta una password facilmente memorizzabile per evitare di dimenticarla, pensate che le password più utilizzate di sempre sono “Password” e “1234567890”.

Consigli per impostare una password robusta

  • Utilizzare sia caratteri maiuscoli che minuscoli
  • Impostare una password lunga almeno 10 caratteri
  • Utilizzare caratteri speciali (!, $, @, &)

3) Non salvare la password sui Browser

Molta gente sbadatamente conferma spesso l’opzione che permette di memorizzare la password del sito a cui si è effettuato l’accesso sul proprio browser, ed è purtroppo una delle azioni da evitare assolutamente.

Chiunque abbia accesso al nostro computer infatti, può facilmente o con qualche stratagemma risalire ai nostri dati di accesso e compromettere la nostra privacy.

4) Non cliccare su link di Spam o Sospetti

Ci sono molte ragioni per le quali il vostro account è in pericolo quando cliccate su link poco sicuri.

Uno dei motivi principali è la possibilità di essere vittima di phishing, cioè di furto di dati tramite mascheramento di un sito esterno, che fingendosi una pagina di login a voi nota riesce a rubare i vostri username e password. Prestate dunque attenzione ai siti che visitate

5) Utilizzare un software antivirus ed antimalware

L’utilizzo di un software antivirus ed una scansione regolare dei files presenti sul vostro PC, uniti ad una navigazione consapevole sul web, sono i due fattori che determinano una sicurezza impareggiabile per la vostra privacy.

Tra i tanti software in commercio, oltre al pre-installato Windows Defender, vi consigliamo antivirus come Kaspersky, Eset Nod 32, Avira ed infine l’anti-malware Malwarebytes.

 


Related posts